Cosa nascondono nella propria mente le persone ossessionate dall’ordine: gli psicologi ne sono certi

Le persone ossessionate dall’ordine nascondono delle precise tendenze psicologiche: perché lo fanno e come bisogna comportarsi con loro?

In linea molto generale essere ordinati, precisi e puliti è un grande pregio. Permette infatti di condurre una vita efficiente e teoricamente priva di stress. Il motivo è che vivere in un ambiente ordinato e ben pulito ci trasmette un grande senso di tranquillità, ci fa pensare che sia tutto sotto controllo e che possiamo dedicarci ad altri compiti senza affaticare la mente.

psicologia persone ossessionate dall'ordine
Perché alcune persone sono ossessionate dall’ordine? Gallurainformazione.it

Al contrario, le persone disordinate spesso rimangono schiacciate sotto il loro stesso disordine. La loro autostima crolla ai minimi termini quando non sono in grado di trovare le cose oppure quando qualcuno fa commenti negativi sul modo in cui gestiscono la casa. Vivere in un ambiente perennemente disordinato provoca infatti ansia, stress e confusione mentale, anche se coloro che ci sono abituati smettono di rendersene conto.

Come in tutte le cose, però, il troppo storpia. Le persone ossessionate dall’ordine e dalla pulizia non vivono bene. Al contrario, vivono in un costante stato di stress dato dalla necessità di rispettare tutte le regole che loro stessi hanno stabilito e che a lungo andare si tramutano in una trappola.

Cosa nascondono le persone troppo ordinate?

Le persone maniache dell’ordine e della pulizia hanno costruito una prassi finalizzata a tenere sotto controllo l’ansia. Quando riordinano la casa o la puliscono da cima a fondo per la terza volta in una settimana, si sentono in pace con se stessi e hanno la sensazione di avere il controllo totale della propria vita.

psicologia persone ossessionate dall'ordine
Essere troppo ordinati non fa sempre bene Gallurainformazione.it

Purtroppo questa sensazione dura pochissimo e, nel momento in cui l’ansia e il panico tornano a prevalere, i maniaci dell’ordine tornano a rimettere tutto al proprio posto, a pulire anche negli angoli già puliti e a rimuovere macchie immaginarie, cioè ripetono da capo quello che è un vero e proprio rituale.

Le persone troppo ordinate soffrono spesso di un disturbo ossessivo compulsivo (la necessità di ripetere sempre determinate azioni a scopo calmante) che si è generato da uno stato d’ansia profondo e prolungato. Spesso tale stato d’ansia si è sviluppato durante l’adolescenza ed è quindi molto difficile da sradicare.

Si tratta spesso anche di individui essenzialmente pessimisti, che vivono nel terrore che le cose possano andare male e quindi sia sempre necessario prepararsi a ogni eventualità per far fronte a qualsiasi imprevisto. Avere tutto in ordine e sapere che ogni cosa si trova esattamente al suo posto li tranquillizza: è un po’ come se sentissero di avere tutte le proprie armi sempre a disposizione.

Impostazioni privacy