730 e scontrini smarriti: da oggi non è più un problema, puoi ottenere lo stesso il rimborso ma nessuno lo dice

Come si fa a ottenere il rimborso Irpef nel 730 se abbiamo smarrito gli scontrini delle spese sostenute? Il modo c’è ma nessuno ne parla.

Gli scontrini, si sa, spesso e volentieri sono l’immagine stessa della volatilità. Questi foglietti di carta termica si perdono che è un piacere e lo smarrimento può essere un problema quando si tratta di fare la dichiarazione dei redditi.

Rimborso spese in 730 senza scontrini: come ottenerlo
Rimborsi 730, come averli quando abbiamo perso gli scontrini? Gallurainformazione.it

Di cose ne perdiamo in continuazione. Gli esseri umani, possiamo dirlo con certezza, sono accomunati dal fatto di essere “dimenticatori” di cose. Qualcuno ha stimato che in media ogni persona smarrisce (almeno momentaneamente) 9 oggetti al giorno. Smarritori seriali lo siamo un po’ tutti, ma che fare quando scontrini e fatture non vogliono saperne di riapparire?

Come fa il contribuente che da un anno all’altro si perde gli scontrini a richiedere detrazioni per le spese sostenute l’anno precedente? C’è un modo di inserire nel 730 le detrazioni per le spese con scontrini e fatture andati smarriti?

730, come ottenere i rimborsi anche con gli scontrini smarriti

Si avvicina il momento della dichiarazione dei redditi e tanti contribuenti stanno conteggiando le spese sostenute per capire l’entità delle detrazioni spettanti e, dunque, dei rimborsi Irpef. Ma come sappiamo bene ogni spesa da portare in detrazione va giustificata da una documentazione, ovvero scontrini, fatture, ricevute. 

Come detrarre le spese nel 730 se mancano gli scontrini
Spese mediche: ecco come portarle in detrazione se abbiamo perso la documentazione Gallurainformazione.it

Che succede però se abbiamo perso proprio la documentazione giustificativa della spesa? Bisogna sapere che se accetteremo il 730/2024 senza apportare modifiche non sarà necessario conservare o possedere scontrini o fatture che attestino le spese sostenute l’anno passato. E anche se decidiamo di fare delle modifiche alla spese mediche dovremo avere solo la documentazione delle spese da modificare o di quelle da aggiungere. Non delle spese che rimangono invariate e precaricate dall’Agenzie delle Entrate. 

Volendo possiamo anche recuperare le spese sanitarie. Basta accedere all‘area riservata del sistema tessera sanitaria con le credenziali Spid e Cie per visualizzare tutte le spese mediche per le quali abbiamo usato il codice fiscale con la tessera sanitaria. E se dovessimo inserire spese sanitarie non risultanti (per errore o qualunque altro motivo) nel sistema della tessera sanitaria, potremo rivolgerci direttamente al medico o al farmacista dove le abbiamo sostenute per recuperare scontrini o fatture. 

Diverso il caso in cui invece bisognerà inserire spese sostenute non caricate già in automatico dall’AdE. In questo caso servirà la documentazione, dunque scontrini o fatture, da presentare in caso di controlli sulla dichiarazione dei redditi. 

Impostazioni privacy