Royal Family, Harry e Meghan costretti a rinunciare alla villa di Montecito: non hanno scelta

Meghan e Harry hanno bisogno di dare una “ridimensionata” al loro sontuoso stile di vita. Ecco per quale motivo.

Per il Principe Harry e Meghan Markle non è un bel momento. Dopo averne dette di tutti i colori sulla royal family, si trovano in una situazione a dir poco imbarazzante, con il bistrattato Re Carlo e l’odiata cognata Meghan alle prese con una grave malattia, il fratello William che non vuol saperne di ricucire i rapporti (a quanto pare) e un’opinione pubblica britannica quanto mai ostile nei loro confronti. E ora c’è chi lancia un “alert” sull’insostenibilità dello sfarzoso stile di vita della coppia ribelle.

Harry meghan costretti rinunciare villa montecito
Harry e Meghan devono rivedere il loro stile di vita, secondo un attento osservatore della famiglia reale ANSA FOTO Gallurainformazione.it

Come noto, Harry e Meghan si sono allontanati dalla Real Casa inglese nel 2020, per poi trasferirsi negli Stati Uniti e dedicarsi a diversi progetti con Netflix, Spotify e Penguin Random House, l’editore del controverso libro di memorie Spare. Nel frattempo, però, la loro popolarità è crollata a picco. Di qui la necessità di una nuova mossa, per invertire la rotta (e magari risalire la china). Parola di esperto.

Il monito dell’esperto per Harry e Meghan

Parlando in esclusiva con il Mirror, Lynn Carratt, guru delle pubbliche relazioni di Press Box PR, ha osservato che “se Meghan e Harry sono intenzionati a ricostruire la loro popolarità, ci deve essere una certa coerenza e autenticità nel loro brand come coppia. Un’altra edizione degli Invictus Games di successo aiuterà la popolarità di Harry”. Certo, la coppia sarà sempre criticata, ma sta a loro “darsi da fare per promuovere la giusta strategia di pubbliche relazioni”.

Harry meghan costretti rinunciare villa montecito
Harry e Meghan si trovano in una situazione a dir poco imbarazzante ANSA FOTO Gallurainformazione.it

Soprattutto, secondo Carratt i Sussex “devono mettersi più in sintonia con il pubblico britannico. Meghan potrebbe prendere in considerazione l’idea di moderare l’uso di griffe e optare per opzioni frugali, come Kate. Mostrarsi come una normale mamma lavoratrice che sta affrontando le stesse sfide degli altri la aiuterebbe”. Alla gente comune, infatti, di solito non piace l’ipocrisia di chi ostenta un tenore di vita privilegiato mentre cerca di strizzare l’occhio a chi è meno fortunato. In particolare, l’uso di jet privati durante la campagna per il cambiamento climatico è spesso oggetto di critiche.

Attenuare certi comportamenti aiuterebbe ad aumentare la loro popolarità. Infine, secondo Carratt, la coppia può e deve “sfruttare i media come piattaforma per promuovere le sue attività” e “invece di rilasciare interviste esplosive sugli anni trascorsi con la famiglia reale” sarebbe meglio “mostrare empatia e sostegno a Carlo e Kate”. Che poi il sentimento sia sincero o meno è un’altra storia.

Impostazioni privacy