Balcone, terrazza o giardino: si può fare liberamente il barbecue? Attenzione, si rischia grosso

Balcone, terrazza o giardino: si può fare barbecue? È bene conoscere le regole prima di accendere la brace. Si rischiano gravi conseguenze.

Il barbecue è da sempre un’attività amata da molti, soprattutto con l’arrivo della bella stagione. Ma attenzione, non sempre è consentito farlo liberamente.

Barbecue in casa si può fare
La griglia a casa si può fare? In certi casi si rischia grosso – (Gallurainformazione.it)

Durante le festività Pasquali è di usanza accendere la brace e mangiare carne e pesce con gli amici e i parenti. Quest’anno, si può fare in balcone terrazza o giardino? Scopriamolo insieme.

Balcone, terrazza o giardino: si può accendere il barbecue? Si rischia grosso.

Recentemente, un cittadino di Bologna è stato colpito da una multa salata di 200 euro per aver acceso il barbecue nel proprio giardino. Una situazione che ci fa riflettere: quando possiamo fare barbecue senza rischiare sanzioni?

La prima cosa da considerare sono le leggi locali. Sebbene non ci sia una normativa nazionale uguale per tutti, molti comuni e regioni hanno delle disposizioni specifiche riguardo all’uso del barbecue. Ad esempio, a Roma è vietato accendere fuochi all’aperto senza un’apposita canna fumaria, sia per ragioni ambientali che di sicurezza antincendio.

Anche in altre città come Torino e Milano, così come in molte regioni italiane, sono previste restrizioni sull’uso del barbecue in determinati periodi dell’anno o in determinate zone. A Mantova, ad esempio, durante i mesi più freddi è vietata ogni forma di combustione all’aperto.

In generale, nelle aree verdi pubbliche come parchi e giardini, è proibito fare barbecue per evitare il rischio di incendi. Anche in ambito privato, è necessario ottenere l’autorizzazione del proprietario o dell’ente gestore, rispettando le norme di sicurezza e comportamentali.

Grigliata con amici in casa
È possibile fare il barbecue a patto che sia rispettoso per il condominio – (Gallurainformazione.it)

Ma cosa succede se viviamo in condominio e vogliamo fare un barbecue sul balcone? Anche in questo caso, esistono regole da seguire. Secondo l’articolo 844 del Codice Civile, è consentito fare barbecue purché non si superi la normale tollerabilità e si tenga conto della condizione dei luoghi. In pratica, bisogna assicurarsi di non disturbare troppo i vicini e di rispettare le regole di sicurezza.

Prima di accendere la brace è importante informarsi sulle leggi locali e rispettare le disposizioni in vigore. Anche se può sembrare una semplice attività all’aria aperta, un barbecue può comportare rischi e sanzioni se non viene gestito correttamente. Con un po’ di attenzione e buon senso, possiamo goderci una grigliata in tranquillità, evitando brutte sorprese e multe salate.

Impostazioni privacy