Royal Family, bruttissima disavventura per Kate Middleton: i Windsor sono ancora scossi

La Royal Family affronta un altro incubo: Kate Middleton presa di mira e nessuno è stato in grado di proteggerla.

Da diverse settimane ormai la Principessa del Galles è al centro di moltissime teorie del complotto che sono nate a seguito della scarsità di informazioni sul suo effettivo stato di salute. In particolare, a destare grandi sospetti sulla sua effettiva situazione di salute c’è il fatto che dopo l’annuncio della sua operazione Kate per un lunghissimo periodo non si sia fatta mai vedere in pubblico.

Kate Middleton disavventura
Kate Middleton – (Fonte: Instagram IG @samhussein1.it)- (Gallurainformazione.it)

In realtà non c’è molto da stupirsi: Kensington Palace, ufficio de Principi di Galles, aveva effettivamente annunciato che la Principessa  avrebbe ripreso le proprie attività pubbliche soltanto dopo la Pasqua. Il problema è che i sudditi speravano di avere sue notizie, e magari qualche sua fotografia recente scattata in ambito privato, anche nelle settimane della sua convalescenza.

L’unica foto della Principessa pubblicata in questo periodo, invece, si è trovata al centro di un caso mediatico dopo che diverse agenzie di stampa si sono rifiutate di pubblicarla perché era stata modificata con Photoshop. Anche Instagram ha deciso di oscurare la fotografia di famiglia pubblicata sul profilo ufficiale di William e Kate, quindi la fotografia in questione ha creato più problemi di quanti ne abbia risolti.

Attacco alla privacy di Kate: non era mai successo

A causa della frenetica curiosità che si è scatenata intorno alle effettive condizioni di salute di Kate si è verificato un caso assolutamente unico nella storia della monarchia britannica, un caso che ha minato in maniera gravissima il rapporto tra la Royal Family e un luogo che per decenni i Reali hanno considerato un posto assolutamente sicuro.

Kate Middleton, disavventura
Kate Middleton – (Fonte: Instagram IG @princeandprincessofwales) – (Gallurainformazione.it)

Kate e Carlo sono stati operati alla London Clinic, una clinica privata londinese alla quale i reali si sono sempre rivolti perché, oltre ad assicurare cure di altissimo livello, la struttura è anche in grado di evitare qualsiasi fuga di notizie sui dati medici dei Royals, o almeno lo era stata finora.

In questi giorni infatti ha fatto moltissimo scalpore la notizia che un medico della London Clinica abbia tentato di accedere alla cartella clinica di Kate in maniera impropria allo scopo di scoprire dati privati sulle condizioni di salute della Principessa e venderli ai giornali.

Fortunatamente il medico è stato scoperto prima che i dati venissero divulgati, ma la London Clinic è stata ferma nel non divulgare informazioni in merito all’identità del medico e soprattutto in merito ai provvedimenti disciplinari che sono stati presi nei suoi confronti. Anche Kensington Palace non ha fatto trapelare alcuna notizia sullo spiacevole inconveniente, limitandosi ad affermare che “è un problema della London Clinic”, non della casa reale.

Impostazioni privacy