Carte di credito e di debito disattivate, la decisione è ufficiale: intervieni subito o non potrai prelevare

La tua carta di credito potrebbe essere disattivata da un momento all’altro. Che cosa sta succedendo di preciso?

Al giorno d’oggi le carte di credito sono indispensabili. Ci permettono di eseguire i pagamenti come se niente fosse. E chi non ha intenzione di uscire per comprare prodotti, può pensare di ordinarli online. I metodi sono diversi e funzionano tutti alla grande in pratica, Però bisogna fare attenzione ad un fatto in particolare. Cioè che la propria carta di credito potrebbe essere sospesa da un momento all’altro.

Le carte di credito verranno bloccate
Carte di credito bloccate: cosa sta accadendo – (Gallurainformazione.it)

Ad annunciarlo è stato il servizio Mastercard, che è cambiato dopo 30 anni di lavoro. Il cambiamento in questione è ben noto ed imporrà alla azienda una specifica condizione. Cioè che non potrà più emettere delle carte con il marchio rosso e blu. Ma c’è anche un altro problema di cui parlare. Il sistema è stato rimpiazzato dal circuito Debit Mastercard. E la ragione sta nel fatto che il vecchio circuito non era più ottimale.

Addio alle carte di credito, non funzioneranno più: cosa succederà?

Ormai è da diverso tempo che Mastercard sta cercando di migliorare sempre di più. Per farlo ha deciso di sostituire il suo vecchio sistema. Ciò comporta che le attuali carte Mastercard dovrebbero essere cambiate quanto prima. Il punto è che la società non ha comunicato alcuna notizia al riguardo. Ha soltanto detto, a partire dal 2023 si intende, che le sue carte di credito avrebbero avuto un cambiamento radicale. E così è stato a quanto pare: ora è ufficiale.

Le carte di credito verranno bloccate
Ecco perché potrebbero bloccare la tua carta di credito – (Gallurainformazione.it)

Però non c’è nulla da preoccuparsi per fortuna. Coloro che hanno ottenuto una carta di debito con il vecchio marchio non dovranno sostituirla nell’immediato. Le vecchie carte di credito rimarranno attive fino al 2027. Contrariamente a quanto si può pensare, Mastercard ha esteso il periodo di transazione da due a sei anni. Ciò non toglie che dal 31 marzo 2024 non sarà più possibile effettuare acquisti o prelievi con queste carte.

Per evitare di ritrovarsi con una carta inutilizzabile, è sufficiente visitare il sito web della propria banca. Così facendo si potrà fare richiesta per la sostituzione della carta di credito. Tutte le informazioni saranno trasferite nella nuova carta in poche parole. Ovviamente è importante tenere a mente i tempi per la spedizione della carta di credito: bisogna avere pazienza in questo caso.

Impostazioni privacy