Sanremo 2025, l’indiscrezione è clamorosa: Amadeus ci sarà, ma non come potete immaginare

Il conduttore sta riflettendo attentamente sul suo futuro, la proposta avanzata dall’emittente potrebbe convincerlo. Il ruolo è di spicco.

La serata conclusiva della 74esima edizione del Festival di Sanremo è andata in scena lo scorso 10 febbraio, a trionfare è stata Angelina Mango con il brano La noia ma all’indomani già si è passati a discutere dell’annata successiva. Tiene ancora banco la promessa fatta da Amadeus, che a più riprese ha dichiarato di non voler tornare sul palco dell’Ariston in veste di direttore artistico e presentatore, il doppio ruolo che ha interpretato nelle ultime cinque stagioni della kermesse.

Amadeus condurrà il Festival? L'indiscrezione
A ricoprire il doppio ruolo di direttore artistico e presentatore di Sanremo per 5 anni consecutivi è stato Amadeus – (Fonte: foto ANSA)- (Gallurainformazione.it)

Sono stati fatti tanti nomi in queste settimane, la Rai però starebbe ancora cercando di convincere Ama ad accettare la proposta. Non solo la conduzione di Sanremo 2025, visto che l’emittente vorrebbe metterlo al timone di una vera e propria piattaforma d’intrattenimento, con lo scopo di trovare e ideare i nuovi format che andranno a riempire il palinsesto della rete negli anni a venire.

Amadeus condurrà un mini Festival su NOVE? Lo scoop è incredibile

Fa indubbiamente gola l’offerta messa sul piatto dal gruppo Discovery e Amadeus la starebbe prendendo in considerazione seriamente. Ancora pochi giorni per decidere, pare che l’azienda abbia imposto una deadline al 30 marzo. O almeno questa è l’indiscrezione rilanciata dalla redazione di Dagospia, che attraverso una delle ormai celebri ‘dagonote’ ha svelato il clamoroso retroscena con tanto di dettagli sulla trattativa.

Amadeus passa sul NOVE? L'offerta di Discovery
Tra le proposte arrivate, Amadeus starebbe riflettendo attentamente su quella del gruppo Discovery – (Fonte: foto ANSA)- (Gallurainformazione.it)

Un ricco compenso per il conduttore ma non solo, perché finirebbe al centro di un progetto parecchio allettante. Vestirebbe anche su NOVE i panni del direttore artistico del canale generalista e quelli del presentatore per un game show sulla falsariga de L’eredità – oltre che per diverse prime serate. E, dulcis in fundo, l’emittente vorrebbe metterlo al timone di un ‘mini-Sanremo’, facendogli guidare la nuova edizione di X-Factor.

Il contratto del format scadrà infatti il prossimo anno e Sky sarà costretta, con ogni probabilità, a cedere i diritti a uno dei competitor. Discovery avrebbe intenzione di rilanciare il talent show grazie ad Amadeus, che a quanto pare la Rai starebbe cercando di rimpiazzare in fretta e furia. Per la conduzione della 75esima edizione del Festival in pole c’è Carlo Conti.

Impostazioni privacy