Hai bisogno di un ‘boost’ di vitalità per le tue piante? Niente è più potente di questo: non spendi neanche un euro

Per far crescere le tue piante belle sane e rigogliose prova questo mix potentissimo: è naturale e non spendi neanche un euro!

Con l’arrivo della bella stagione non solo i parchi e le strade, ma anche le nostre case, balconi, terrazzi e giardini si riempiono di fiori e piante. Se, però, vuoi farle crescere belle sane e forti devi assolutamente ricorrere a questo trucchetto naturale e super economico.

piante sane trucco
Il trucco per avere sempre piante sane e forti Gallurainformazione.it

Per avere una vegetazione fitta e rigogliosa c’è bisogno di un bel ‘boost’ di vitalità! Lascia perdere fertilizzanti ed altri prodotti chimici che potrebbero rischiare di danneggiare l’ambiente e prova questo mix potentissimo. In men che non si dica la primavera esploderà in casa tua, provare per credere! Mai visto niente di simile.

Hai bisogno di un ‘boost’ di vitalità per le tue piante? Così cresceranno sane e forti come mai prima d’ora

Se quest’anno vuoi lasciare tutti i vicini di casa a bocca aperta sfoggiando sul balcone delle bellissime piante sane e rigogliose devi assolutamente mettere in pratica questo trucchetto che in pochi conoscono. Tutto quello che ti serve è procurarti un ‘ingrediente’ molto comune in cucina, naturale al cento per cento e a costo zero.

Sai già di che cosa stiamo parlando? Ebbene sì, dell’acqua di cottura delle verdure. Forse nessuno te l’ha mai detto prima d’ora, ma questo prodotto è un vero ‘boost’ di vitalità per le tue piante. Al suo interno, infatti, sono presente tantissimi sali minerali ed altri utili micronutrienti come fosforo, azoto e potassio. Delle sostanze che fungono da rivitalizzanti per fiori e piante.

piante sane metodo
Per far crescere le tue piante e sani e forti usa questo trucco Gallurainformazione.it

Inoltre, questo è anche un sistema super efficace per ridurre al minimo gli sprechi alimentari. Vediamo quindi come procedere passo passo per ottenere un risultato meraviglioso:

  1. Cuoci le tue verdure e poi recupera l’acqua di cottura.
  2. Assicurati che all’interno non siano presenti sale, olio o altri condimenti potenzialmente dannosi per la vegetazione.
  3. Lascia raffreddare l’acqua qualche istante per evitare di sottoporre le piante ad un pericolosissimo shock termico.
  4. Annaffia, quindi, la vegetazione partendo sempre dalla base, in modo tale da evitare la comparsa di malattie fungine che tendono a svilupparsi in condizioni di umidità.
  5. Per evitare un eccesso di nutrienti ricordati sempre di alternare all’annaffiatura con acqua di cottura un’irrigazione con acqua normale. Ciò aiuterà a mantenere l’equilibrio nel terreno, evitando sovraccarichi.

Sarà come fare alle tue piante un’iniezione di vitalità.

Impostazioni privacy