Pensioni basse, c’è l’incremento di 550 euro per chi rientra nella fascia ISEE: ecco come fare

Da oggi le pensioni basse non saranno più un problema per questa categoria di persone. Incremento di 550 euro: ecco come usufruirne.

Nuove opportunità finanziarie si aprono per i pensionati che raggiungono i 65 anni di età grazie a dei bonus e a degli incrementi. Per poterne usufruire bisogna capire quali siano i criteri di assegnazione e quali sono i requisiti da possedere.

Pensione bassa, arriva bonus 550 euro: ecco come richiederlo
Bonus quattordicesima: niente più pensioni basse Gallurainformazione.it

I pensionati al compimento del 65 esimo anno di età potrebbero avere diritto alla quattordicesima mensilità.  Un sostegno finanziario che viene erogato in aggiunta alla pensione annuale. Questo bonus è erogato automaticamente a luglio, ma è essenziale fare domanda per ottenere l’incremento al milione, che potrebbe aumentare l’importo complessivo della pensione. Ma come richiederlo?

Pensioni basse, arriva la svolta: bonus 550 euro per queste categorie

I pensionati con almeno 65 anni hanno diritto per intero alla quattordicesima mensilità pagata a luglio, spettante però solo a chi percepisce un valore fino a 2 volte il trattamento minimo di pensione. Per il 2024 ciò corrisponde a un importo massimo di pensione di 15.563,86 euro.

Bonus 550 euro pensionati come richiederlo
Bonus 550 euro, svolta per i pensionati: ecco chi può beneficiarne Gallurainformazione.it

L’importo che si può percepire varia in base a una serie di fattori:

  • l’ammontare della pensione, in quanto la quattordicesima è più alta nel caso in cui non si supera un valore di 1,5 volte il trattamento minimo (quindi 11.672,89 euro nel 2024);
  • contributi versati, più sono e maggiore sarà l’importo che si può ottenere;
  • la gestione di appartenenza, in quanto per i lavoratori dipendenti sono sufficienti meno anni di contributi per assicurarsi una quattordicesima più alta.

Inoltre il massimo importo della quattordicesima è di 655 euro e viene concesso ai pensionati iscritti alla gestione per lavoratori dipendenti con almeno 25 anni di contributi, o 28 anni nel caso degli autonomi, con una pensione non superiore a 15.563,86 euro. Ma come procedere alla richiesta?

Per ottenere l’incremento al milione, che può aumentare l’importo complessivo della pensione di 1.617 euro all’anno, è necessario fare domanda all’INPS. È possibile richiedere i pagamenti arretrati per gli ultimi cinque anni se non sono stati richiesti in precedenza.

Infatti, per coloro che compiono 64 anni, l’importo della quattordicesima viene ridotto proporzionalmente al numero di mesi mancanti al compimento dei 65 anni. Ma una volta raggiunta l’età pensionabile, il bonus viene erogato per intero.

Oltre alla quattordicesima mensilità, i pensionati di 65 anni potrebbero avere diritto alla maggiorazione sociale, la quale aumenta ulteriormente l’importo della pensione. Questo bonus può arrivare fino a 136,44 euro al mese per coloro che hanno almeno 25 anni di contributi.

Impostazioni privacy